Piccolo prodotto per piccolo prezzo = JBL Go

Colorato, leggero e dal design alla moda, ecco come si presenta lo speaker bluetooth di Jbl, ottima scelta per chi vuole portare la musica sempre con se.

Come si presenta

Ho da subito apprezzato il lato minimal di questo prodotto, a partire dal packaging per arrivare al pairing con il cellulare.

Confezione in plastica trasparente che oltre allo speaker non contiene nulla di particolare a parte il cavetto di ricarica (con colore abbinato allo speaker) e il piccolo libretto di istruzioni.

Lo speaker è leggero, pesa solo 130 grammi e le sue dimensioni sono 68,3 x 82,7 x 30,8 mm.
Forma cubica, materiale "gommato" al tatto, nella parte centrale dedicata alla cassa dove esce il suono, è presente il "logone" di JBL e appena sotto è posto un piccolo led (azzurro quando acceso e rosso quando lo speaker è scarico).
Il lato sinistro alloggia una maniglia per il cordino portachiavi mentre nel lato destro troviamo l'ingresso jack da 3,5mm e l'ingresso micro-usb per la ricarica.

In alto, sempre nella parte centrale, ben integrati con il colore dello speaker, si trovano i pulsanti di funzionamento del dispositivo, ovvero accensione/spegnimento, bluetooth, volume e molto interessante, il pulsante per il vivavoce.


Suono: il piccoletto non ama il rock aggressivo

​A questa fascia di prezzo sono rimasto stupito da come questo speaker sia in grado di emettere un suono pulito quasi con ogni genere. Si, sicuramente con determinati generi non si può pretendere di avere dei bassi belli potenti, ma in generale con musica dance, pop, leggera si comporta molto bene, senza "graffi" anche a livello massimo.
Forse per questo il suono emesso non è uno dei più potenti in circolazione, ma io personalmente preferisco un suono più basso ma che non presenti sbavature.
Non consigliatissimo per chi predilige esclusivamente musica "aggressiva" come metal, punk, grind e generi derivati. Qui la presenza di più strumenti, riff di chitarre, giri di bassi, batteria e voce graffiata fa emettere un suono non pulitissimo e leggermente confusionario. Sottolineo però che altri speaker molto più costosi si comportano alla stessa maniera con questi generi musicali.


Batteria

​L'unico punto che probabilmente non rende perfetto questo speaker è la batteria, i 300mah garantiscono 5 ore di autonomia, non tantissime per chi vuole portarlo in vacanza senza dover far sempre attenzione a caricarlo.


Quanto costa e dove trovarlo?


Prodotto uscito da circa 1 anno, il prezzo è dunque inferiore rispetto alla sua uscita. Si può comprare tra i 20 e i 30 euro, sia online (Amazon, Ebay ecc..) che nelle varie catene di elettronica.


Conclusioni

Per chi cerca un piccolo speaker per avere sempre la musica con se, che non stona ne per quanto riguarda l'audio ne per quanto riguarda il design (disponibile per altro in 7 colorazioni differenti), lo speaker bluetooth di Jbl è sicuramente un pollice in su! Il prezzo basso poi è il plus.

Samsung richiama il suo nuovo Galaxy Note 7 in tut...
Xiaomi Mi band 2: La scelta perfetta tra un contap...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Domenica, 18 Novembre 2018

© Darioprovenzano.it
Tel. +39 3472263464
Lainate (Milano)

0
Condivisioni
0
Condivisioni